Che muta le rocce

Non è solo la natura con il suo scorrere a mutare le rocce, ma anche la forza dell’uomo: la pietra ospita ricami che solo la mano sa creare, in un incontro tra cosmo e persona. La voce di Rocco Conforti ci porta a ritroso verso un passato di ricordi, dove l’amicizia rendeva piacevoli le pesanti giornate di lavoro in cava. La forma inizia ora ad espandersi e ci accompagna verso l’ultima fase della trasformazione.

Collaboratore del progetto: Rocco Conforti

Maggiori informazioni su www.lamemoriadellepietre.it

Località: Valle Camonica

Contenuti collegati

Continua la consultazione tematica con le risorse suggerite dalla redazione:

Installazione composta da una scultura in nero venato di Cerveno e musica

Cartella tematica

Questa risorsa è archiviata in una cartella tematica, approfodisci il tema:

“La memoria delle Pietre” è un percorso triennale di ricerca e valorizzazione artistica dei siti estrattivi […]

CATEGORIE

Questo contenuto è stato indicizzato, qui trovi le categorie associate:

Send this to a friend

Tutti i diritti riservati a :
Comunità Montana di Valle Camonica – Brescia
Vedi anche: turismovallecamonica.it | vallecamonicacultura.it | segnoartigiano.it | vallecamonicaunesco.it