Tre esperienze raccontano la Casa a Doverio nei primi del ‘900

La vita domestica raccontata dalle persone e dalle antiche case di Doverio. Tre esperienze a confronto: casa nera di Stefano Radici,la casa di Angelina chiusa nel 1980 e l’esperienza di Maddalena Savardi madre del Presidente della Vicinia, il commercialista Pierino Canti.

La casa nera di Doverio

Nel 2016, in occasione della festa transnazionale de Lo Pan Ner, Claudio Furloni e Fabrizio Zanotti intervistano Maria Canti ed il marito Stefano Radici. Gli intervistati ricordano la vita domestica nei primi decenni del 900. Il racconto ruota attorno alla casa dove Stefano Radici ha vissuto per anni, con il nonno, gli Zii e i cugini. Si tratta della Casa Nera, questo è il nome attribuito alla casa da alcuni abitanti di Doverio per via delle pareti completamente ricoperte dalla fuliggine. Al primo piano, nella stanza che fungeva da cucina e soggiorno, il pavimento è in terra battuta, il grande forno ed il focolare occupano oltre la metà della stanza. Il secondo piano, grande pochi metri quadrati, ospitava la camera da letto per oltre 10 persone tra adulti e bambini. Il bagno era composto da un buco nel piccolo terrazzo.

La casa di Angela, chiusa dal 1980

Sempre in occasione della Festa de Lo Pan Ner 2016, Claudio Furloni e Fabrizio Zanotti sono invitati ad entrare nella casa della Signora Angela, defunta nel 1980.  Da allora la casa è rimasta chiusa e questo offre l’esperienza di una sorta di viaggio nel tempo. Tutto è rimasto com’era.

Maddalena Savardi, ricorda la casa della sua infanzia

La Signora Maddalena Savardi di Doverio ci racconta la casa dove è nata e cresciuta. In particolare ci racconta della sala di pranzo e soggiorno dove convivevano persone e galline. Ci si sedeva sulle panche, sotto una coltre di fumo, con una scodella per mangiare la minestra di Cuz. Il forno era il cuore della casa dove si cuoceva il pane di segale. La sera si stava nella stalla dove la Signora Savardi filava la lana.

Cartella tematica

Questa risorsa è archiviata in una cartella tematica, approfodisci il tema:

Vicinia (pronunciato vicìnia o vicinìa) è un termine storicamente utilizzato per indicare un insieme di persone […]

Contenuti collegati

Continua la consultazione tematica con le risorse suggerite dalla redazione:

Doverio è una frazione del comune di Corteno Golgi, in alta Val Camonica, provincia di Brescia. […]

Video registrato a Doverio (Corteno Golgi) durante la festa di comunità del 15 agosto 2017. La […]

In questo breve filmato il mulino di Doverio viene presentato dal mugnaio Bruno e da suo […]

CATEGORIE

Questo contenuto è stato indicizzato, qui trovi le categorie associate:

Lascia un commento con Facebook

Scrivi come utente registrato

Lascia un commento

Tutti i diritti riservati a :
Comunità Montana di Valle Camonica – Brescia
Vedi anche: turismovallecamonica.it | vallecamonicacultura.it | segnoartigiano.it | vallecamonicaunesco.it